Contributi per acquisto libri di scuola Anno Scolastico 2020/2021

Ebiasp, Ente Bilaterale Autonomo Settore Privato, con il presente Avviso 02/2020 stabilisce i metodi e le procedure per l’erogazione di un contributo economico ai lavoratori dipendenti delle imprese aderenti all’Ebiasp ed in regola con i versamenti contributivi al presente Ente*, per le spese sostenute nell’anno 2020 per l’acquisto di libri di testo di scuola secondaria di primo e secondo grado relative all’anno scolastico 2020/2021.

Il contributo, per le spese sostenute per l’acquisto dei testi scolastici, non potrà superare i 100euro per ogni figlio iscritto alle scuole individuate nel presente avviso e si dovrà presentare per ogni figlio una domanda di richiesta di contributo con i relativi allegati. Per accedere al contributo il valore dell’ISEE (in corso di validità) del nucleo familiare non deve essere superiore a 30mila euro.
La richiesta di contributo dovrà pervenire all’Ebiasp esclusivamente mezzo PEC o a mezzo raccomandata entro il 31 dicembre 2020 ai seguenti indirizzi:

PEC: ebiasp@pec.it | RACCOMANDATA: EBIASP – Via del Consolato, 6 – 00186 Roma



Il richiedente dovrà allegare alla PEC o inviare mezzo raccomandata
i seguenti Documenti:

  • Modulo di domanda di richiesta del contributo compilato in tutte le sue parti e firmato
  • Documentazione attestante il carico familiare o autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/2000
  • Copia delle fatture o degli scontrini relativi ai costi sostenuti per l’acquisto dei libri di testo
  • Documentazione ISEE in corso di validità
  • Certificato di iscrizione alla scuola secondaria, di primo o secondo grado, o autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/2000
  • Estremi dei dati bancari (codice IBAN) per il pagamento del contributo
  • Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del RE 2016/679
  • Fotocopia elenco libri di testo fornito dalla scuola
  • Attestato dell’azienda che certifichi che il lavoratore sia dipendente


Sono esclusi dal bando i lavoratori che presentano le domande oltre i termini di scadenza o prive della prescritta documentazione e, in ogni caso, che non soddisfano i requisiti richiesti dal presente regolamento.

Gli avvisi pubblicati da Ebiasp non sono cumulabili e ogni lavoratore potrà fare richiesta di contribuzione per un singolo avviso pubblicato nell’ arco dell’anno solare.
Le somme verranno riconosciute fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione per finanziare l’Avviso 02/2020, sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle domande.
Il versamento del contributo verrà effettuato mediante bonifico bancario al conto corrente indicato nella domanda di richiesta intestato al dipendete richiedente.

*Sono considerate regolari le imprese che, seppur non in regola completamente con i contributi dovuti, successivamente alla comunicazione loro inviata e nei termini prescritti regolarizzano interamente la loro posizione a partire dalla data di iscrizione ad Ebiasp. L’accesso ai bandi è ammesso previo versamento integrale della quota contributiva dovuta;

Le imprese già attive, che seppur esistendo l’obbligo contrattuale, non si sono mai iscritte ad Ebiasp versando la contribuzione prescritta potranno accedere ai bandi in corso versando almeno due anni di contribuzione dovuta oppure potranno partecipare ai bandi solo dopo aver maturato almeno due anni di contributi.

Compila adesso la domanda di partecipazione

Scarica il Modulo

Vuoi saperne di più?

Per maggiori informazioni e per ricevere assistenza da un nostro consulente.

Contattaci